lunedì 10 luglio 2017

Recensione: L' imprevisto - Elle Kennedy

Buongiorno cari lettori! Oggi parliamo del romanzo conclusivo della The Campus Series di Elle Kennedy. L’ultimo libro si chiama L’ imprevisto ed è uscito in Italia, in formato e-book, grazie a Newton Compton Editori, lo scorso 28 giugno. Questa volta i nostri protagonisti sono John Tucker e Sabrina James. Anche loro avranno fatto breccia nel mio cuore come i protagonisti dei precedenti capitoli? Continuate a leggere per scoprirlo!


Titolo: L'imprevisto
Titolo originale: The goal
Autore: Elle Kennedy
Editore: Newton Compton Editori
Pubblicazione italiana: 28/06/2017
Genere: new adult
Serie: The Campus Series
Prezzo cartaceo: ancora non disponibile
Prezzo Ebook: € 5,99
Compra il libro QUI 📕
Off- campus series
1. The Deal (Il contratto)
2. The Mistake (Lo sbaglio)
3. The Score (Il tradimento)
4. The Goal (L'imprevisto), 28/06/2017
Sabrina sta per laurearsi e il suo futuro è accuratamente pianificato: dopo il college, andrà dritta alla scuola di legge, e poi troverà un impiego profumatamente pagato in qualche studio di squali. Il piano per sfuggire una volte per tutte al suo imbarazzante passato di sicuro non comprende un fantastico giocatore di hockey che crede nell'amore a prima vista. Una notte di fuoco incandescente e di inaspettata tenerezza è tutto ciò che è disposta a concedere a John Tucker, ma a volte basta una notte perché tutta la tua vita cambi. Il gioco si è fatto molto più complicato...
Tucker crede nell'importanza del gioco di squadra. Sul ghiaccio sta benissimo lontano dai riflettori, ma quando si tratta di diventare padre a ventidue anni, l’idea di restarsene in panchina è assolutamente fuori discussione. Per fortuna la futura madre di suo figlio è bellissima, intelligente e sa come prenderlo. Il problema è che il suo cuore è blindato, e, con il caratterino che si ritrova, Sabrina è troppo testarda per accettare il suo aiuto. Se vuole una vita con la donna dei suoi sogni, John dovrà convincerla che alcuni gol possono essere realizzati soltanto con il giusto assist.


È ufficiale: La The Campus Series è una fra le mie serie preferite e L’imprevisto non fa che confermalo! Dopo aver amato tutti i personaggi, la mia preoccupazione era di non apprezzare la storia di Tucker, spinta dal fatto che il suo personaggio è sempre stato descritto come un ragazzo di poche parole e devoto alla faccende domestiche. Un primo impatto che potrebbe renderlo ai nostri occhi poco interessante. Devo ricredermi su tutto!

Come molti di voi sapranno, John Tucker è uno dei coinquilini di Garrett, Logan e Dean. È stato descritto come un ragazzo bello, ovviamente giocatore di hockey, il cuoco di casa, il mammone tutto fare, a tratti riservato. La sua storia mi ha appassionata fino a farmi ricredere sui miei possibili pregiudizi. La Kennedy ha lasciato l’ effetto sorpresa per l’ultimo personaggio. Ma partiamo dal principio.

A differenza dei primi tre libri che si susseguono in ordine temporale, la storia di Tucker (come viene chiamato da tutti) si accavalla con quella di Dean. Se nel terzo libro abbiamo soltanto degli accenni a Tucker (con uno spoiler finale), il quarto libro è interamente dedicato a lui, ma la narrazione comincia non da dove è finita la storia di Dean ed Allie, ma da un evento che è contemporaneo alla loro storia. In pratica le due storie d’amore si sviluppano in parallelo.

John Tucker, tenerbroso giocatore di hockey, rimane folgorato dalla bellezza di Sabrina James, durante un’uscita con gli amici al pub. Sabrina è una studentessa tutto fare, perché oltre a studiare duramente per entrare ad Harvard, fa ben due lavori. Nella vita di Sabrina non c’è spazio per l’amore, il suo obiettivo è quello di laurearsi e trovare un lavoro ben pagato, perché la sua vita non è affatto facile. Ma quando un seducente John Tucker riesce a strapparle una notte di passione, le loro vite non saranno più le stesse (spoiler che conoscerete leggendo il terzo libro o la trama del quarto). Tucker farà di tutto per conquistarla, ma Sabrina è una tosta e nonostante l’evidente attrazione (non soltanto fisica) cercherà di chiudersi a riccio e blindare il suo cuore.

I protagonisti mi sono piaciuti davvero molto, Tucker è il ragazzo perfetto, il classico uomo da sposare e senza dubbio il più maturo fra i quattro ragazzi. La sua dolcezza e la sua passione sono smisurate. Sabrina viene descritta di una bellezza mozzafiato ed oltre ad essere intelligente e multitasking è sicuramente una giovane donna forte e testarda, forse la più tosta fra tutte le protagoniste della serie. Sicuramente Hannah e Sabrina sono le mie preferite, caratterialmente molto simili.

«La cosa che ho imparato frequentando Tucker è che non c’è niente che lo turbi. Affronta qualsiasi cosa con calma, adattandosi e adeguandosi secondo le necessità. Non so nemmeno che faccia abbia quando è arrabbiato.»

La storia d’amore di Tucker e Sabrina non è banale, ma anzi molto complessa e fatta di sfide, passione e rinunce. La trama mi è piaciuta molto e l’arco temporale in cui si svolge la vicenda è abbastanza lungo. C’è molta amicizia e molto amore in questo libro, forse più che nei precedenti.

Ho amato la presenza di tutti i nostri cari personaggi, chi più e chi meno, la Kennedy ha fatto in modo di menzionarli tutti. In questo capitolo conclusivo sicuramente si percepiscono delle note nostalgiche. Io avrei tranquillamente letto altri dieci libri!

Non dilungandomi sulla trama, posso dirvi che questo libro è davvero stupendo, l’autrice non perde il suo stile semplice, fluido e scorrevole. Come sempre il college e l’hockey fanno da co-protagonisti. Non mancano le questioni da risolvere con genitori e familiari, perché come sappiamo, la Kennedy inserisce sempre delle tematiche importanti nonostante le affronti in modo non troppo pesante.

Mi è piaciuta in modo particolare la storia di Sabrina e Tucker, oltre che per il carattere di entrambi, anche perché è una storia molto completa e ben costruita. I due mi hanno ricordato molto Hannah e Garrett.

Che altro dire? Ho amato Tucker e Sabrina, ho amato Garrett ed Hannah, così come Logan e Grace e Dean ed Allie. Non posso che consigliarvi ad occhi chiusi questa splendida serie. Non mancheranno momenti di bollore, così come di risate e a volte di tristezza, ma penso che il tutto venga descritto e affrontato in maniera eccellente. Dunque, assolutamente sì L’imprevisto e sì l’intera serie!

Vi lascio di seguito le recensioni degli altri romanzi della serie ed i relativi voti che ho dato:
Il contratto: 6/6 Indimenticabile
Lo sbaglio: 5/6 Bellissimo
Il tradimento: 5,5/6 Stupendo
L’imprevisto: 6/6 Indimenticabile

Ebbene sì, anche L’imprevisto, come Il contratto, è entrato nei miei libri Top!





2 commenti:

  1. Non lo conosco, ma il tuo entusiasmo è molto coinvolgente ☺☺

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😊😉 Ahahah forse anche troppo. 😘💖

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...